Archivio mensile:dicembre 2016

Quesillo fmd

20161028_202510.jpg

 

Qualche giorno fa con una amica venezuelana parlavamo di dolci della sua terra e in particolare del quesillo. Il quesillo è un dolce che ricorda vagamente la nostra creme caramel, ma il suo ingrediente principale, il latte condensato gli conferisce un gusto particolare. L’ostacolo principale per potere realizzare il quesillo era proprio il latte condensato, motivo per il quale ho fatto una ricerca tra le varie ricette che spiegavano come preparare in maniera casalinga questo tipo di latte e ho riadattato il procedimento agli ingredienti concessi in fmd.   Essendo un’estimatrice di questo dolce ho cercato di prepararne una versione quanto più simile all’originale da mangiare senza sensi di colpa. Ecco le dosi per  3 colazioni f3.

Ingredienti per il latte condensato:

  • 1 cup di latte d’avena
  • 1/4 di cup di tapioca
  • 4 cucchiai e mezzo di xilitolo a velo
  • 1 cucchiaio di olio di cocco
  • 1 pizzico di vaniglia

Ingredienti per il quesillo:

  • 1 cup di latte condensato
  • 3 uova
  • 1/2 cucchiaino di vaniglia bio
  • 1 cup di latte di cocco in brik

Ingredienti per il caramello:

  • 2 cucchiai di xilitolo

Ingredienti per la decorazione:

  • 1/2 cup di mandorle a  lamelle
  • 1/2 prugna sciroppata

Vi consiglio di preparare il latte condensato qualche ora prima della preparazione del quesillo. Mettete in un pentolino la farina di tapioca , la vaniglia e lo xilitolo a  velo, aggiungete a poco a poco il latte d’avena e mescolate per fare sciogliere la tapioca. Infine unite l’olio di cocco. Mettete sul fuoco e continuando a mescolare portate a bollore. Spegnete il fuoco non appena il latte comincerà ad addensare. Otterrete una consistenza semiliquida, ma raffreddando si addenserà ulteriormente. Versate il latte condensato in un barattolo , fate raffreddare a temperatura ambiente e poi riponete in frigo. Mettete lo xilitolo in un pentolino e fate caramellare.In uno stampo per creme caramel o in una scatola di latta di biscotti al burro versate il caramello. Nel frattempo mettete in un mixer tutti gli ingredienti necessari per il quesillo ,frullateli e versate nello stampo. Chiudete lo stampo con un coperchio o con della carta stagnola e fate cuocere a bagnomaria in forno preriscaldato a 160° per un’ora. Sfornate e quando sarà freddo capovolgete il dolce su un piatto da portata. Decorate con le mandorle e con la prugna sciroppata. Per un pasto completo integrare con la frutta e la verdura

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Fetta al latte e nutella

 

20161201_220837

Se desiderate mangiare a colazione una tortina morbida e golosa che vi ricordi la fetta al latte, questo dolce fa al caso vostro. Ovviamente non avrete lo stesso sapore, ma non ve le farà rimpiangere e, altro vantaggio non trascurabile, potrete mangiarne almeno due senza essere assaliti da sensi di colpa. Potrete accompagnarla ad una tazza di caffè d’orzo macchiato oppure ad una tisana.  Ecco le dosi per 8 colazioni f3.

 

Ingredienti per la base:

  • 1 cup di farina di segale
  • 1/4 di cup di arrowroot
  • 6 uova
  • 1/4 di cup di fiocchi d’avena frullati
  • 4 cucchiai di cacao amaro
  • 1 pizzico di vaniglia bio
  • 1/2 cup di farina di mandorle
  • 1/4 di cup di cocco rapè
  • 1 cup di latte d’avena
  • 1/2  cup di olio di semi di girasole
  • 1 cucchiaio di olio di semi di girasole ( per ungere la teglia)
  • 3 cucchiaini di lievito per dolci bio
  • 1 pizzico di sale
  • 8 cucchiai di xilitolo

Ingredienti per la farcitura:

  • 1/2 cup della parte densa del latte di cocco
  • 2 cucchiaini di xilitolo
  • 3 cucchiai di nutella fmd ( ho preparato la nutella con: 100 g di nocciole, 3 cucchiaini di cacao amaro,6 cucchiaini di xilitolo e 50 ml di latte di mandorla)
  • xilitolo a velo per spolverare

 

Mettete le uova in una ciotola insieme allo xilitolo e montatele con una frusta elettrica. Aggiungete il latte e l’olio e continuate a montare. Infine unite tutti gli ingredienti , tranne i fiocchi d’avena e il cucchiaio di olio che servirà per ungere la teglia. Ungete la teglia e spolverate con i fiocchi d’avena, eliminandone l’eccesso. Versate nella teglia l’impasto. fate cuocere in forno preriscaldato a 160° per circa 50 minuti. Nel frattempo montare la parte densa del latte di cocco (per ottenere la giusta consistenza per realizzare la panna di cocco il latte andrà tenuto in frigorifero per almeno 24 ore) con due cucchiaini di xilitolo e conservate in frigorifero. Prima di sfornare effettuate la prova stecchino. Sfornate e lasciate raffreddare completamente prima di sformare la torta. Dopo avere sformato la torta, dividetela in  18 rettangoli uguali, tagliate in due ciascun rettangolo e farcite con un po di panna di cocco e un cucchiaino scarso di nutella. Spolverate con xilitolo a velo.

Per un pasto completo integrate con verdura e frutta