Archivio mensile:luglio 2017

Cheesecake alla crema di cocco e gelée alla frutta f3

Non sono mai stata golosa di cibi dolci, anche se mi è sempre piaciuto prepararli. Perfino la frutta non deve essere matura, proprio perché non amo i cibi eccessivamente dolci. Le mie preferenze sono sempre state per i cibi salati, in particolare per i lievitati. Invece da circa tre anni e mezzo, quasi tutte le mie colazioni sono dolci. Soltanto la colazione dolce riesce a darmi la carica giusta per affrontare la giornata. Considerato l’eccessivo caldo di questi giorni, non avevo nessuna voglia di accendere il forno, per cui la mia scelta oscillava tra un semifreddo e una cheesecake, scelta non facile per una come me perennemente indecisa. Alla fine nella scelta ha avuto la meglio la cheesecake e devo ammettere di non esserne pentita. Ecco le dosi per due colazioni f3.

Ingredienti per la base:

  • 4 fette croccanti simil Wasa
  • 1/4 di cup di nocciole con lieve tostatura casalinga
  • 1 cucchiaio di xilitolo
  • 1 cucchiaio di olio di cocco

Ingredienti per la crema:

  • 1 cup e 1/4 di latte d’avena
  • 1/6 di farina di cocco( non cocco rapè)
  • 2 uova
  • 2 fogli di colla di pesce
  • 2 cucchiai di xilitolo
  • un pizzico di vaniglia bio

Ingredienti per la gelée:

  • 1 cup di prugne e lamponi
  • succo e scorza grattugiata di un limone
  • 3 cucchiai di acqua
  • 2 cucchiaini di xilitolo
  • 1 foglio di colla di pesce

20170715_213727.jpg

Mettete nel frullatore le fette croccanti spezzettate e le nocciole e frullate alla massima potenza fino ad ottenere un composto farinoso. Travasate  in una ciotola  e aggiungete l’olio e lo xilitolo . Riempite con il composto ottenuto il fondo di due bicchieri , compattatelo con il dorso di un cucchiaino e trasferite i bicchieri in frigorifero. Sgusciate le uova in un pentolino , unite la farina di cocco, la vaniglia e lo xilitolo e sbattete con una frusta. Aggiungete a poco a poco tutto il latte, continuando a mescolare con la frusta fino a quando la crema si addenserà. Nel frattempo mettete ad ammorbidire  in acqua fredda  i fogli di gelatina. Strizzate la gelatina e aggiungetela alla crema. Mescolate velocemente per fare sciogliere la gelatina. Versate la crema in una terrina e mettetela a raffreddare sopra una terrina più grande piena di ghiaccio. Quando la crema si sarà raffreddata, togliete i bicchieri dal frigorifero e versate la crema sulla basi delle cheesecake. Riponete i bicchieri in frigorifero per almeno 40 minuti. In un pentolino versate tutti gli ingredienti per la gelée , ad eccezione del foglio di gelatina, che metterete ad ammorbidire in una ciotola con acqua fredda. Portate la composta a bollore, allontanate dal fuoco e frullate con il minipimer. Rimettete la composta sul fuoco e unirvi la gelatina strizzata. Fate sciogliere, continuando a mescolare. Fate intiepidire a temperatura ambiente e poi in frigorifero per circa 30 minuti. Versate la gelée sulla crema e conservate in frigorifero. Per una colazione completa integrare con verdura e 1/2 porzione di frutta.

 

Scarlett klimt

 

 

Annunci

20170707_223034.jpg20170707_223127.jpg

 

Dopo una giornata trascorsa al mare, si ha voglia di uno spuntino fresco e nel mio caso anche sostanzioso, per far fronte all’ insaziabile appetito che da sempre il mare riesce a scatenarmi. Quando ero bambina ( bei tempi!) , ero sottopeso e inappetente e, su consiglio del dottore, i miei genitori mi portavano tutti i giorni al mare per risvegliare il mio appetito. Non l’avessero mai fatto! Probabilmente ora, visto che non sono più inappetente dovrei evitare di andare al mare, ma non ci riesco. E  da qui l’idea di preparare per il mio ritorno dal mare, una merenda golosa e fresca, ma allo stesso tempo  appagante. Questi spuntini sono indicati per onnivori, vegetariani e vegani. Le dosi sono per 6 spuntini f3.

Ingredienti per i biscotti:

  • 1/4 di cup di farina di cocco
  • 1/4 di cup cocco rapè
  • 1/4 di cup di acqua
  • 1 cucchiaio di olio di cocco
  • 1 cucchiaio di semi di psillio( oppure di semi di chia o di lino)
  • 3 cucchiai di xilitolo
  • 1 cucchiaio e 1/2 di cacao crudo
  • 1 cucchiaino di scorza d’arancia grattugiata
  • 1 pizzico di vaniglia bio

Ingredienti per il gelato:

  • 1 avocado
  •  2 cucchiai e 1/2 di pesto di pistacchio
  • succo di 1/2 limone
  • 3 cucchiai di xilitolo
  • 2 cucchiai di latte di mandorla o di cocco

Prima di iniziare a preparare i biscotti, versate in un bicchiere i semi di psillio e ricopriteli con almeno 4 cucchiai di acqua e riponete in frigorifero per circa 1/2 ora.  Sbucciate e tagliate a tocchetti l’avocado. Mettetelo in un frullatore , insieme al succo di limone e agli altri ingredienti e frullate per circa 1 minuto alla massima velocità. Versate la crema in una vaschetta e mettete in congelatore per almeno 2 ore. Nel frattempo mettete in una terrina le farine, lo xilitolo, il gel ottenuto dai semi di psillio e tutti gli altri ingredienti. Lavorate il composto con le mani, formate una palla che spianerete tra due fogli di carta forno. Ritagliate con una formina o con un coppa pasta 12 biscotti che adagerete su una leccarda rivestita con carta forno. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 10 minuti. spegnere il forno e lasciarvi i biscotti per circa 5 minuti. Sfornate  i biscotti e fateli raffreddare. Prelevate il gelato dal congelatore , farcite un biscotto e ricoprite con un altro biscotto. Procedete allo stesso modo per gli altri biscotti. prima di mangiare i vostri gelato biscotto poneteli in congelatore per almeno 30 minuti.  Per uno spuntino completo basterà aggiungere la verdura.