Archivio mensile:marzo 2018

Pancake all’arancia con crema al cacao e composta di frutta f1

20180320_101221.jpgSembrerà un paradosso, ma sebbene in F1 siano previste abbondanti porzioni di cereali dopo qualche ora mi capita di avvertire un languore. Al contrario aggiungendo una piccola porzione di proteine il senso di sazietà dura più a lungo.  Considerando che in questa fase è consentito aggiungere un albume come condimento, ho optato per la preparazione di un pancake arricchito da una golosa crema al cacao e da una composta di frutti di bosco. Ecco le disi per 1 colazione f1.

Ingredienti per il pancake:

  • 1 albume
  • 1/8 di cup di latte d’avena
  • 1/6 di cup di fiocchi d’avena frullati
  • 1 pizzico di vaniglia bio
  • 2 cucchiaini di xilitolo
  • 2 cucchiaini di lievito bio
  • 1 cucchiaio di scorza d’arancia essiccata e frullata

Ingredienti per la crema:

  • 1 cup e 1/8 di latte d’avena
  • 1 cucchiaio e 1/2 di cacao crudo o di cacao amaro
  • 2 cucchiai di arrowroot
  • 1 cucchiaio e 1/2 di xilitolo
  • 1 cucchiaio di scorza d’arancia essiccata ( sostituibile con pari quantità di scorza fresca grattugiata )

Ingredienti per la composta:

  • 1 cup e 1/8 di frutti di bosco e di fragole
  • 1 cucchiaino di xilitolo
  • Succo di 1/2 limone

Versate in un pentolino  l’arrowroot  il cacao, la scorza d’arancia e lo xilitolo e aggiungete a filo il latte mescolando. Dopo aver aggiunto tutto il latte, accendere il fuoco e fate addensare la crema a fiamma dolce continuando a mescolare. Fare intiepidire la crema coprendo non la pellicola a filo.  In un altro pentolino unite tutti gli ingredienti della composta e portare a bollore . Frullate con un mixer ad immersione e rimettere sul fuoco per qualche minuto.Mettete tutti gli ingredienti per il pancake in una terrina e mescolate energicamente con un cucchiaio.  Riscaldate un padellino in pietra e versatevi il preparato. Coprite con un coperchio e girate il pancake non appena noterete che si formeranno delle bollicine in superficie e il pancake tenderà a staccarsi dai bordi. Fate dorare dall’altro lato e  non appena pronto mettetelo in un piattino. Spalmate sul pancake un  velo di composta e ricoprite con la crema al cacao. Versate sulla crema la restante composta. Per una colazione completa integrare con verdura.

 

 

 

Annunci

Zuccotto ai frutti di bosco

20180323_090558.jpg A volte ritornano. Eccomi  con un dolce che ha ispirato l’inizio di questa avventura e che ho scelto come immagine del mio blog: lo zuccotto. Per questa preparazione ho utilizzato alcune girelle farcite con crema di mandorle,crema pasticcera e frutti di bosco, ricoperte con crema pasticcera e altri frutti di bosco.  Le fragole visibili nella foto hanno uno scopo puramente decorativo. Ecco le dosi per 6 colazioni f3.

Ingredienti per la pasta biscotto:

  • 3 uova intere
  • 3 albumi
  • 1/2 cup di farina d’orzo integrale
  • 1/2 cup farina di mandorle
  • 3 cucchiai di xilitolo
  • 1 cucchiaio di scorza d’arancia grattugiata
  • Un pizzico di vaniglia bio
  • 2 cucchiaini di lievito bio

Ingredienti per la crema pasticcera:

  • 2 cup di latte d’avena
  • 3 tuorli
  • 3 cucchiai di xilitolo
  • 1/3 di cup di farina d’orzo
  • 1 cucchiaio di scorza d’arancia essiccata e frullata
  • Un pizzico di vaniglia bio
  • 3 fogli di gelatina da 2 gr ciascuno

Ingredienti per la farcitura:

  • 6 cucchiai di crema di mandorle bianche
  • 1/4 di cup di granella di mandorle
  • 2 cup di frutti di bosco

In un ampio contenitore versate le uova , gli albumie lo xilitolo e montate con una frusta elettrica fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso . Unite le farine, la scorza d’arancia, la vaniglia e il lievito e mescolate con delicatezza per non sgonfiare il composto. Ricoprite con carta forno una leccarda e versatevi il composto.  Cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 15 minuti. Sfornate, fate intiepidire e coprite con  un foglio di carta forno. Capovolgere la pasta biscotti e staccatela con delicatezza dalla carta forno. Avvolgete  con l’altro foglio di carta forno e racchiudetelo in uno strofinaccio da cucina fino al completo raffreddamento.  Nel frattempo preparate  la crema mettendo in un pentolino i 3 tuorli, lo xilitolo, la vaniglia e la scorza d’arancia e mescolate. Unite la farina d’orzo e mescolando aggiungete a filo il latte.Portate a bollore continuando a girare fino a quando la crema si sarà addensata. Mettete a bagno in acqua fredda i fogli di gelatina per qualche minuto, strizzateli e unitevi alla crema mescolando fino a farli sciogliere. Fate raffreddare la crema coprendo con la pellicola a filo. Srotolate la pasta biscotto e spalmatevi la crema di mandorle, ricoprite con parte della crema pasticcera, con la granella di mandorle e con qualche frutto di bosco. Arrotolate aiutandovi con il foglio di carta forno e chiudetelo con la carta stagnola. Mettete in frigorifero per almeno 30 minuti per rendere il rotolo più compatto. Trascorso questo tempo tagliate il rotolo a fette. Rivestite una ciotola del diametro di cm 20  con la pellicola e adagiatevi le girelle partendo dal fondo per poi proseguire sui lati. Ricoprite con la restante crema e con i frutti di bosco e chiudete il tutto con altre girelle. Sigillate con altra pellicole e proponete in frigorifero per alcune ore. È preferibile prepararlo la sera prima.  Dopo travasate sul piatto da portata lo zuccotto, liberatelo dalla pellicola e decorate a piacere. Per completare il pasto sarà sufficiente, ma non è indispensabile, aggiungere altra verdura.

Scarlett Klimt