Archivio mensile:giugno 2019

Piadelle e hamburger con salsa alla melanzana affumicata f1

20190618_133336.jpgSpesso avverto l’esigenza di variare la mia dieta con ricette nuove e fresche da potere preparare, se ci si organizza la sera prima, in pochi minuti. Con questa ricetta potrete preparare il giorno prima le piadelle e gli hamburger,e successivamente cuocere gli hamburger e riscaldare la piadella. Con le dosi della ricetta otterrete 3 piadelle e 6 hamburger da suddividere in 3 pasti f1. È una ricetta adattabile anche ai pasti principali in f3 dimezzando la quantità di piadella ad ogni pasto e aggiungendo i grassi sani. È una ricetta completa a cui dovrete aggiungere soltanto 1/3 di proteine e 1 cup di frutta per completare il pasto.

Ingredienti per le piadelle:

  • 1/2 cup di farina di segale
  • 3/4 cup di fiocchi d’avena frullati
  • 1/2 cup di acqua
  • Sale
  • 1/2 cucchiaino di  bicarbonato
  • 1/2 cucchiaio di aceto di mele

Ingredienti per gli hamburger:

  • 1 cup di ceci lessati
  • 1 batata bianca media
  • 1 carota
  • 1/2 melanzana cotta alla brace ( oppure arrostita in forno)
  • Sale e pepe q.b.
  • 4 foglie di menta
  • 3 steli di erba cipollina
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • 1/2 cucchiaino di curcuma
  • Sale e pepe q.b.

Ingredienti per la salsa:

  • 1/2 melanzana cotta alla brace
  • 3 foglioline di menta
  • 1 spicchio di aglio ( facoltativo)
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico
  • Sale e pepe q.b.

Il giorno prima della preparazione della ricetta, arrostite alla brace una melanzana intera ( con il picciolo e la buccia )  dopo averla lavata e asciugata. Una volta pronta, ve ne accorgerete infilzandola con una forchetta, aspettate che raffreddi un pò e spellatela.  Preparate la salsa, mettendo nel frullatore 1/2 melanzana , la menta, l’aglio( facoltativo),  il sale, il pepe e l’aceto. Frullate per 25 secondi alla massima Potenza. Conservate la salsa  In una ciotolina. Lessate i ceci e nella stessa pentola potrete posizionare il cestello per la cottura a vapore, per cuocere la batata sbucciata e tagliata a pezzi. Scolate i ceci e versateli in un frullatore. Unite la batata , la carota tagliata a pezzetti, la 1/2 melanzana rimasta , tutti gli altri ingredienti e frullate. Con questo composto formate delle polpette che schiaccerete con le mani o con l’apposito accessorio per hamburger.  Riponete gli hamburger in frigo . In una terrina versate le farine, il sale, il bicarbonato fatto schiumare con l’aceto e aggiungete a poco a poco l’acqua a temperatura ambiente.  Impastate velocemente e formate 3 palline. Spianate con il mattarello le 3 palline di impasto.  Preriscaldate una padella in pietra e fate cuocere una piadina alla volta. Mettete da parte le piadine. Nella stessa padella fate cuocere gli hamburger a fiamma bassa, coprendo con un coperchio.  Al momento del pranzo, spalmate ogni piadella con la salsa di melanzana, adagiatevi i 2 hamburger e alcune foglie di lattuga

Scarlett Klimt

 

 

 

 

 

Semifreddo alla”panna” cotta montata con granola al cacao

IMG_20190616_193454_244Avete voglia di qualcosa di dolce e fresco,che possa essere preparato facilmente e velocemente? Ho il dolce che fa al caso vostro. Preparate tutti gli ingredienti e seguitemi.

La ricetta è per 4 colazioni f3 , 3/4 di cup di latte di cocco li ho considerati come porzione libera giornaliera ( 1/4 di cup al giorno). Per una colazione completa integrare  con una porzione di frutta e verdura.

Ingredienti per la “panna “cotta:

  • 400 ml di latte di cocco
  • 5 fogli di gelatina
  • 1 baccello di vaniglia
  • 1 yogurt alla mandorla
  • 4 cucchiai di xilitolo

Ingredienti per la granola:

  • 1 cup di fiocchi d’avena
  • 2 cucchiai di cacao amaro
  • 4 cucchiai di xilitolo
  • 1/4 di cup di nocciole
  • 1/4 di cup di mandorle
  • 100 ml di acqua
  • 1 cucchiaio di olio di semi di girasole

Mettete in una terrina i fiocchi d’avena, il cacao, le nocciole e le mandorle tritate grossolanamente e l’olio di semi, mescolando il tutto con un cucchiaio. Preparate uno sciroppo con acqua e xilitolo. Lo sciroppo sarà pronto quando si formeranno delle bollicine “collose “. Spegnete , unitelo agli altri ingredienti e mescolate. Ricoprite una leccarda con carta forno e versatevi la granola compattandola con un cucchiaio. Cuocete in forno preriscaldato a 160° per circa 40 minuti, mescolando di tanto in tanto per permettere alla granola di cuocere uniformemente.  Trascorsi i 40 minuti sfornatela e fate raffreddare.  Nel frattempo preparate la “panna”cotta.

Versate in una pentola il latte di cocco e i semini che avrete raschiato dalla bacca di vaniglia. Portate a bollore e filtrate.   Mettete i fogli di gelatina in ammollo con acqua fredda , lasciandoli  ammorbidire. Strizzateli e uniteli al latte, mescolando per farli sciogliere.  Fate raffreddare a temperatura ambiente e aggiungete lo yogurt alla mandorla . Conservate la crema ottenuta in frigorifero per qualche ora, o ancora meglio, per tutta la notte,se la prepararete la sera prima. Trascorso questo tempo, versate la “panna cotta” in una terrina e montatela con la frusta elettrica. Mettete la crema alla panna in una sac a poche con beccuccio a stella .Versate in una coppetta o in un bicchiere una parte di granola e  ricoprite con ciuffetti di “panna”. Decorate con qualche mirtillo e un lampone.

 

Scarlettklimt